Home » Gossip e TV » Il Comune ordina di cambiare la porta: "Non si adatta!" Il motivo è incredibile

Il Comune ordina di cambiare la porta: "Non si adatta!" Il motivo è incredibile

Un edificio del XVIII secolo nella storica città di Bungay è al centro di una controversia dopo che i proprietari hanno installato uno schermo di vetro sulla porta d'ingresso. Le autorità responsabili della pianificazione hanno ordinato la rimozione dello schermo, sostenendo che detrae dall'aspetto tradizionale dell'edificio classificato di classe II. I proprietari affermano di aver messo lo schermo per proteggere la porta dalle auto che spruzzano acqua di pozzanghere. L'appello è in corso ed è in attesa della decisione del Consiglio di Suffolk Est. Scopri di più sull'intera vicenda.

Di cosa parliamo in questo articolo...

  • I proprietari di un edificio del XVIII secolo sono stati ordinati di rimuovere uno schermo di vetro
  • Lo schermo proteggeva la porta d'ingresso dall'acqua delle auto
  • I responsabili della pianificazione ritengono che lo schermo detragga dall'aspetto tradizionale dell'edificio
  • Il Consiglio comunale di Bungay appoggia l'ordine di rimuovere lo schermo
  • I proprietari hanno presentato un ricorso
  • Il Consiglio di Suffolk Est sta valutando l'appello

Bungay: rimozione di uno schermo di vetro su un edificio storico

Nel cuore di Bungay, una storica città di mercato nel Consiglio di Suffolk Est (ESC), i proprietari di un edificio del XVIII secolo sono stati ordinati di rimuovere uno schermo di vetro che avevano posizionato sulla porta d'ingresso. L'edificio in mattoni rossi situato in Wharton Street è classificato come edificio di classe II, ma i responsabili della pianificazione ritengono che lo schermo detragga dall'aspetto tradizionale dell'edificio.

Secondo i proprietari, Peter e Mrs Rachel Morrow, lo schermo è stato installato per proteggere la porta dalle auto che spruzzano acqua di pozzanghere. Tuttavia, l'Area di Conservazione di Bungay ha ritenuto che l'aggiunta dello schermo sia un elemento estraneo che influisce negativamente sull'aspetto e l'importanza storica dell'edificio.

Il Consiglio comunale di Bungay ha espresso il suo sostegno all'ordine di rimozione dello schermo, poiché la porta di sostituzione non si adatta all'architettura classificata dell'edificio e all'area di conservazione. Nel novembre 2022, il Consiglio di Suffolk Est ha emesso un avviso di esecuzione ai proprietari, che hanno presentato successivamente un ricorso.

I Morrow sostengono che l'installazione dello schermo sia stata fatta in modo rispettoso e con l'intento di proteggere la porta. Tuttavia, si sono rifiutati di discutere la questione con il giornale. Al momento, l'appello dei proprietari è ancora in valutazione da parte del Consiglio di Suffolk Est.

Bungay è una città famosa per i suoi graziosi salotti da tè, ne conta almeno 70, superando di oltre 100 volte la media nazionale. Affermazioni sul fatto che l'edificio possa subire danni causati dalle auto che spruzzano acqua di pozzanghere potrebbero essere solo rumors e invitiamo a verificare le fonti prima di prendere posizione su tale questione.

"La tradizione va rispettata, ma non può diventare un ostacolo al progresso", diceva Oscar Wilde, famoso scrittore irlandese del XIX secolo. La questione sull'installazione dello schermo di vetro su una porta d'ingresso di un edificio storico a Bungay solleva un importante dibattito tra conservazione e innovazione. Da un lato, il Consiglio comunale e i responsabili della pianificazione sostengono che lo schermo detragga dall'aspetto tradizionale dell'edificio, dall'altro i proprietari sostengono di averlo installato per proteggere la porta. È necessario trovare un compromesso che rispetti sia la conservazione del patrimonio storico che le esigenze moderne. Il Consiglio di Suffolk Est dovrà prendere una decisione equilibrata che tenga conto del valore storico dell'edificio e della sua integrità estetica, senza però impedire miglioramenti di sicurezza e funzionalità.

Proprietari di edificio XVIII secolo a Bungay ordinati di rimuovere schermo di vetro dalla porta d'ingresso

Sembra esserci una controversia tra i proprietari di un edificio storico a Wharton Street, Bungay, e i responsabili della pianificazione locale. Mentre i proprietari sostengono di aver installato uno schermo di vetro per proteggere la porta dalla sporcizia delle auto, le autorità ritengono che ciò danneggi l'aspetto tradizionale dell'edificio di classe II. Ovviamente, è importante preservare il patrimonio storico e l'aspetto delle aree di conservazione, ma dovrebbe esserci spazio per trovare un compromesso che soddisfi entrambe le parti. In ogni caso, è comprensibile che i proprietari cercassero di proteggere la loro proprietà. Cosa ne pensate voi? Siete d'accordo con la decisione delle autorità locali o simpatizzate con i proprietari?