Home » Gossip e TV » Un grande cambiamento nel NHS: migliaia di bambini riceveranno cure a casa per mantenere unite le famiglie n

Un grande cambiamento nel NHS: migliaia di bambini riceveranno cure a casa per mantenere unite le famiglie n

Il Servizio Sanitario Nazionale (NHS) del Regno Unito ha annunciato un'estensione dei servizi di assistenza sanitaria a domicilio per i bambini. Migliaia di bambini avranno la possibilità di ricevere cure ospedaliere di alto livello nel comfort delle loro case, grazie alle "piazzole virtuali". Questo permetterà loro di essere curati insieme alle loro famiglie e allo stesso tempo contribuirà a liberare posti letto per i pazienti che ne hanno maggiore bisogno. Questa nuova estensione delle piazzole virtuali per bambini creerà anche 10.000 posti letto virtuali entro l'inverno. Scopri di più su questa innovativa forma di assistenza sanitaria a domicilio in questo articolo.

Di cosa parliamo in questo articolo...

  • I bambini riceveranno assistenza sanitaria di livello ospedaliero a casa
  • La CEO Amanda Pritchard ha annunciato l'ampliamento del servizio
  • 160.000 pazienti adulti sono stati trattati in piazzole virtuali
  • I pazienti sono assistiti da un team che fornisce una serie di test e trattamenti
  • Le piazzole virtuali creeranno altri 10.000 posti letto virtuali entro l'inverno
  • Il direttore clinico nazionale per bambini e giovani dell'NHS ha dichiarato che le piazzole rappresentano un ambiente preferito dai bambini e dai loro genitori

Piazzole virtuali: assistenza sanitaria domiciliare per bambini

Il Servizio Sanitario Nazionale (NHS) del Regno Unito ha annunciato che migliaia di bambini riceveranno assistenza sanitaria di livello ospedaliero direttamente a casa, grazie alle cosiddette "piazzole virtuali". Questo servizio è stato esteso per coprire tutti i bambini nel corso di questo mese, dopo una fase sperimentale che ha coinvolto 6.400 bambini lo scorso anno. Queste piazzole virtuali consentono ai bambini di essere curati a domicilio, insieme alle loro famiglie, liberando al contempo posti letto per coloro che ne hanno più bisogno, come affermano i dirigenti.

Le piazzole virtuali per bambini creeranno altri 10.000 posti letto virtuali entro l'inverno. Questi pazienti saranno assistiti da un team che fornirà una serie di test e trattamenti, tra cui analisi del sangue, prescrizioni di farmaci e somministrazione di fluidi tramite contagocce. Saranno sottoposti a una revisione quotidiana da parte del team clinico e la "visita della piazzola" potrà avvenire attraverso visite a domicilio o videochiamate.

L'utilizzo di dispositivi indossabili e di altri dispositivi medici consente al personale clinico di monitorare facilmente il recupero dei pazienti. Il professor Simon Kenny, direttore clinico nazionale per bambini e giovani dell'NHS, ha affermato che le piazzole virtuali rappresentano l'ambiente ideale in cui i bambini e i loro genitori preferiscono trovarsi.

L'introduzione delle piazzole virtuali pediatriche permette ai bambini di ricevere cure cliniche direttamente a casa. Finora, più di 6.400 bambini sono stati trattati in queste piazzole virtuali. Questo tipo di assistenza sanitaria domiciliare significa anche che i bambini trascorrono meno tempo in ospedale e che i posti letto pediatrici sono disponibili per i bambini che ne hanno più bisogno, quando ne hanno bisogno.

L'espansione delle piazzole virtuali nel Regno Unito rappresenta un importante passo avanti nel fornire assistenza sanitaria di alta qualità a domicilio per i bambini. Questo servizio permette ai bambini di ricevere le cure di cui hanno bisogno senza essere separati dalle loro famiglie, garantendo al contempo una gestione efficace dei posti letto ospedalieri. Ciò dimostra il costante impegno dell'NHS nel migliorare e innovare l'assistenza sanitaria pediatrica nel paese.

"L'amore di una madre è come il sole: illumina e riscalda, ma non arde", diceva Elizabeth Barrett Browning. Questo principio sembra essere alla base del nuovo servizio sanitario del Regno Unito che prevede assistenza domiciliare per migliaia di bambini malati. Il sistema delle "piazzole virtuali" permetterà ai piccoli pazienti di ricevere cure di altissima qualità senza essere separati dalle loro famiglie. Un'ottima notizia per i genitori che potranno prendersi cura dei propri figli in un ambiente familiare, e allo stesso tempo liberare posti letto ospedalieri per chi ne ha davvero bisogno. Questa iniziativa dimostra che l'amore e la presenza dei genitori possono essere fondamentali nel processo di guarigione. Bravo al Servizio Sanitario Nazionale del Regno Unito per aver promosso una soluzione così innovativa e umana.

Piazzole virtuali per bambini: un servizio di assistenza sanitaria a domicilio offerto dall'NHS

L'estensione delle piazzole virtuali per bambini nel Servizio Sanitario Nazionale del Regno Unito rappresenta una grande opportunità per migliorare l'assistenza sanitaria e il benessere dei bambini e delle loro famiglie. Ricevere cure di alta qualità a domicilio significa non solo essere curati nel proprio ambiente familiare, ma anche liberare posti letto negli ospedali per coloro che ne hanno bisogno. Questa iniziativa dimostra come l'NHS stia continuando a innovare per offrire servizi sanitari accessibili e convenienti.

È incoraggiante vedere che il sistema sanitario britannico si stia adattando alle esigenze dei pazienti, garantendo cure di alta qualità anche al di fuori delle strutture ospedaliere tradizionali. Le piazzole virtuali offriranno ai bambini una soluzione sicura e comoda per ricevere cure mediche, con l'aggiunta di dispositivi indossabili e altre tecnologie in grado di monitorare il loro stato di salute e facilitare il processo di recupero.

La domanda simpatica che vorrei rivolgere ai lettori è: secondo voi, come potrebbero le piazzole virtuali influenzare positivamente il benessere dei bambini e dei loro familiari?