Home » Gossip e TV » Ho comprato un vaso da 8 sterline per decorare il mio bagno... ora è venduto per migliaia - Sono stato ispirato dopo aver guardato uno show TV

Ho comprato un vaso da 8 sterline per decorare il mio bagno... ora è venduto per migliaia - Sono stato ispirato dopo aver guardato uno show TV

Una donna ha acquistato un vaso da £ 8,50 per decorare il suo bagno, ma ha scoperto in seguito che si trattava di un antico reperto cinese di valore. Il vaso è stato identificato come un raro reperto antico risalente alla dinastia Ming cinese. La donna e sua madre si sono affrettate a far valutare l'oggetto dagli esperti e hanno scoperto che potrebbe valere migliaia di sterline. Ora stanno pensando di venderlo all'asta. Questo articolo racconta la sorprendente scoperta e la sua possibile vendita ad un valore molto superiore all'acquisto originale.

Di cosa parliamo in questo articolo...

  • Una donna acquista un vaso da £ 8,50 per decorare il bagno
  • Il vaso si rivela un antico reperto cinese del valore di migliaia di euro
  • La donna lo trova in un negozio di beneficienza e lo compra senza sapere il suo valore
  • Guardando Antiques Roadshow, scopre che un vaso simile vale tra le 5000 e le 10.000 sterline
  • L'oggetto viene valutato da un esperto e si scopre essere un raro reperto antico della dinastia Ming cinese
  • Verrà messo all'asta e si stima che possa essere venduto per circa 4000 sterline
  • Si suggerisce che il vaso possa essere parte di una coppia separata
  • C'è un forte mercato per gli oggetti antichi cinesi

Un'affascinante scoperta inaspettata è avvenuta nella vita di Mary Lawler, una giovane donna di 23 anni che, cercando un semplice ornamento per il bagno di sua madre, ha fatto un acquisto fortunato. Senza saperlo, Mary ha acquistato un antico vaso cinese del valore di migliaia di euro, pagando solo £ 8,50. La storia di Mary è un esempio di come i tesori più preziosi possano nascondersi nelle situazioni più banali.

I tesori nascosti del bagno

Mary e sua madre Amy avevano deciso di rendere il bagno di casa loro un luogo unico, decorando l'ambiente con oggetti originali. Con questo obiettivo in mente, Mary ha esplorato i negozi di beneficenza della sua città alla ricerca di un oggetto unico. È stata attratta da un vaso verde alto 10 pollici, che sembrava adattarsi perfettamente allo stile retrò degli anni '70 che desideravano ottenere. Nonostante avesse pianificato di spendere solo "cinque sterline", Mary ha deciso di acquistare il vaso dopo aver ricevuto l'approvazione di sua madre.

Una scoperta sorprendente

Per alcuni anni, il vaso ha trovato la sua posizione nel bagno della famiglia Lawler, facendo anche da fermaporta sotto il portico. Tuttavia, durante la visione di un episodio di "Antiques Roadshow", Mary ha fatto una scoperta scioccante. Ha notato che un vaso simile al suo veniva valutato tra le 5000 e le 10.000 sterline. Questa rivelazione ha portato Mary e Amy a cercare conferme sulla potenziale valore del loro tesoro. Hanno deciso di farlo valutare da un esperto e di portarlo a una casa d'asta locale.

Un tesoro della dinastia Ming

Dopo un'attenta analisi da parte degli esperti, il vaso è stato identificato come un prezioso reperto antico risalente alla dinastia Ming cinese, che ha governato tra il 1368 e il 1644. Questa scoperta ha sorpreso sia Mary che Amy, che non si erano mai immaginate di avere tra le mani un oggetto di così grande valore. Mary e Amy si preparano ora a mettere all'asta l'antico vaso, stimando che potrebbe essere venduto per circa 4000 sterline. Una cifra che sicuramente cambierà la vita di entrambe.

Progetti per il futuro

Mary, che lavora come insegnante supplente, ha già in mente come utilizzare i soldi provenienti dalla vendita del vaso. Sua madre Amy ha dichiarato che la maggior parte dei soldi verrà utilizzata per sistemare la vecchia Golf di Mary. Inoltre, gli esperti, basandosi sulla grande richiesta tra i collezionisti cinesi, si aspettano che il vaso possa essere venduto per una somma notevolmente più alta rispetto a quella pagata da Mary.

Curiosità e incertezze

Gli esperti si chiedono se il vaso di Mary e quello mostrato ad "Antiques Roadshow" fossero una volta una coppia, separata in qualche momento. Entrambi sono stati acquistati in negozi di beneficenza a prezzi simili, il che suggerisce che i proprietari precedenti li abbiano donati durante una pulizia. La storia di Mary dimostra ancora una volta l'importanza di fare attenzione a ciò che si acquista e di essere consapevoli del potenziale valore nascosto negli oggetti che ci circondano.

Gli oggetti antichi cinesi: un mercato in crescita

I tesori cinesi antichi continuano ad affascinare collezionisti e appassionati di tutto il mondo. Recentemente, una teiera cinese risalente a 600 anni fa, realizzata per un imperatore della dinastia Ming, è stata venduta per un'enorme cifra. Anche una piccola statuetta di bronzo del Buddha, trovata su una spiaggia dell'ovest dell'Inghilterra, è stata venduta per un valore considerevole. Questi esempi dimostrano come gli oggetti antichi cinesi siano ancora molto richiesti e come possano rappresentare un vero e proprio tesoro per coloro che sono fortunati abbastanza da possederli. La storia di Mary Lawler ci insegna che il valore può essere trovato ovunque, anche in un umile negozio di beneficienza.

"Scopri pensieri segreti che mai sapeste", citava il poeta inglese Lord Byron. E sembra proprio che Mary Lawler abbia vissuto un'avventura simile. Quello che sembrava un semplice vaso da bagno è invece un antico reperto cinese del valore di migliaia di euro. Un acquisto fortunato, un tesoro nascosto nelle pieghe di una normale giornata di shopping, in un negozio di beneficienza. Un sogno che si avvera per Mary e sua madre, ma che ci fa riflettere: quanti altri oggetti preziosi, quanti tesori si nascondono ancora nelle nostre case senza che ce ne rendiamo conto? Un messaggio di speranza nell'inaspettato, che ci insegna a non dare nulla per scontato.

Donna compra un vaso per otto sterline e scopre che vale migliaia di euro: andrà all'asta

Questa storia della donna che ha acquistato un antico vaso cinese per decorare il bagno di sua madre è davvero sorprendente. È incredibile come un oggetto così semplice e di scarso valore apparente possa rivelarsi un vero tesoro. È un bell'esempio di come la fortuna possa sorridere a volte a coloro che cercano oggetti di seconda mano.

Mi chiedo quanti tesori nascosti possano essere ancora là fuori, in negozi di beneficienza o in soffitte dimenticate. Magari anche io dovrei iniziare a cercare tra gli scaffali polverosi dei mercatini dell'usato, chissà che non faccia un acquisto fortunato come quello di Mary.

E voi, cosa ne pensate? Avete mai fatto un acquisto che si è rivelato molto più prezioso di quanto pensavate? Fatecelo sapere nei commenti!