Home » Gossip e TV » Sono un esperto di interni ma vivo in appartamenti in affitto: trucchi per rendere la tua casa chic senza che il padrone di casa lo sappia mai

Sono un esperto di interni ma vivo in appartamenti in affitto: trucchi per rendere la tua casa chic senza che il padrone di casa lo sappia mai

Un professionista dell'interior design ha condiviso i suoi consigli su come apportare modifiche furtive alla propria casa in affitto per renderla più bella, senza che il locatore se ne accorga. In un video TikTok diventato virale, ha suggerito alcune modifiche facili da fare, come cambiare le manopole dei mobili della cucina, coprire gli interruttori della luce con coperture divertenti e aggiungere piastrelle adesive nella cucina. Ha anche affermato di non seguire la regola "niente chiodi" e di utilizzare comunque i chiodi, poiché i buchi sono facili da coprire. Il video ha ricevuto molti commenti da parte di inquilini che hanno condiviso le proprie esperienze con locatori difficili e le modifiche apportate alle proprie case.

Di cosa parliamo in questo articolo...

  • Cambiare le manopole dei mobili della cucina
  • Coprire gli interrutori della luce con coperture divertenti
  • Aggiungere piastrelle adesive nella cucina
  • Cambiare i paralumi delle applique da parete
  • Non seguire la regola "niente chiodi" e utilizzare i chiodi per appendere oggetti alle pareti

Trucchi segreti per personalizzare la tua casa senza farlo notare al padrone di casa

Un esperto di interior design ha condiviso i suoi suggerimenti su come apportare modifiche furtive alla propria casa per renderla più bella, senza che il padrone di casa se ne accorga. Questi consigli sono rivolti agli inquilini che vogliono dare un tocco personale alla loro casa in affitto, senza incorrere in problemi con il locatore. Uno dei trucchi più semplici che l'esperto suggerisce è quello di sostituire le manopole dei mobili della cucina. Questo piccolo cambiamento può dare un aspetto completamente nuovo alla cucina, senza lasciare tracce permanenti. L'esperto consiglia di conservare le manopole originali in modo da poterle riporre al termine del contratto di locazione.

Un'altra idea intelligente è quella di coprire gli interruttori della luce con coperture divertenti che si adattino al proprio stile e personalità. Queste coperture possono essere facilmente montate e smontate con l'utilizzo di soli due viti, quindi non creano problemi al momento di restituire l'appartamento al padrone di casa.

L'esperto suggerisce anche l'applicazione di piastrelle adesive a quadri nella cucina. Questo semplice intervento può trasformare completamente lo spazio e rendere la cucina molto più attraente. Nonostante l'applicazione delle piastrelle adesive, il padrone di casa non si accorgerà mai delle modifiche.

Se il paralume delle applique da parete non si adatta al proprio stile, l'esperto consiglia di sostituirlo con uno nuovo. Questo cambiamento può essere fatto facilmente e i vecchi paralumi possono essere semplicemente riposti in un luogo sicuro per essere rimontati alla fine del contratto.

Infine, l'esperto sottolinea che la regola "niente chiodi" può essere ignorata senza problemi. Secondo lui, i buchi causati dai chiodi sono facili da coprire con lo stucco e la stessa vernice utilizzata per le pareti. Questo permette di appendere quadri o decorazioni senza lasciare tracce permanenti.

I consigli dell'esperto sono stati ampiamente apprezzati online, con più di 470.000 visualizzazioni. Molti inquilini hanno condiviso le proprie esperienze con locatori difficili e le modifiche che hanno apportato alle loro case. Alcuni hanno persino confidato di aver ignorato le regole imposte dai padroni di casa, come il divieto di dipingere le pareti o l'uso di reggette adesive. Tuttavia, è importante tenere presente che queste esperienze possono variare e dipendono dal padrone di casa e dalle regole stabilite nel contratto di affitto. È sempre consigliabile verificare le condizioni del contratto e consultare il padrone di casa prima di apportare modifiche alla casa in affitto.

"Il fai da te è un'arte che consente di esprimere la propria creatività anche in una casa in affitto", diceva Oscar Wilde, e sembra che Camille, una professionista dell'interior design, abbia preso proprio questa filosofia come ispirazione. Nel suo video su TikTok, ha condiviso i suoi trucchetti per rendere la sua casa più bella senza che il locatore sospetti nulla. Adesivi per piastrelle, nuove manopole dei mobili e persino la sostituzione dei paralumi sono solo alcune delle idee di Camille che hanno catturato l'attenzione di migliaia di inquilini. Ma forse la sua idea più "controversa" riguarda l'uso dei chiodi nonostante le restrizioni del locatore. E tu? Saresti disposto a mettere un chiodo nel muro per dare nuova vita alla tua casa in affitto? O preferisci rispettare alla lettera le regole del proprietario? La scelta è tua, ma ricorda che l'arte del fai da te può offrire un tocco di personalità a qualsiasi spazio.

Come apportare modifiche reversible alla tua casa in affitto senza che il locatore se ne accorga

Condividere trucchi per rendere più belle le case in affitto senza che i locatori se ne accorgano può essere utile per coloro che vogliono personalizzare il proprio spazio senza violare le regole contrattuali. È importante, però, rispettare gli accordi presi con i locatori e cercare sempre di ottenere il consenso per eventuali modifiche. Ogni contratto di affitto è diverso, quindi ci sarà chi ti permetterà di dipingere le pareti o di applicare adesivi e chi no.

Avere una casa che rispecchia la nostra personalità e il nostro gusto estetico è fondamentale per sentirsi a proprio agio. È interessante sentire le esperienze degli inquilini su come abbiano reso le loro case più accoglienti e belle, anche quando era proibito. Quali trucchi hai usato per personalizzare la tua casa in affitto? E qual è stata la reazione del tuo locatore?