Home » Gossip e TV » La relazione dei periti sulle cause della morte di Saman Abbas

La relazione dei periti sulle cause della morte di Saman Abbas

La Conclusione della Perizia Medico-Legale sulla morte di Saman Abbas

Saman Abbas, la giovane ragazza di Novellara scomparsa a fine aprile 2021, è stata trovata morta e cinque parenti sono stati accusati dell'omicidio. La notizia terribile ha scosso l'opinione pubblica e la magistratura si sta occupando del caso. La perizia medico-legale ha confermato che la giovane è stata uccisa mediante strozzamento o strangolamento. Il collo della vittima presentava una lesione causata da un atto di compressione, che ha provocato una frattura dell’osso ioide, lesione di natura vitale.

La Procura di Reggio Emilia ha accusato cinque parenti, tra cui i genitori, lo zio e due cugini, per l’omicidio della giovane. La perizia conclusiva verrà discussa in tribunale il prossimo 15 giugno, ma il 12 maggio la professoressa Cristina Cattaneo, che guida il collegio dei consulenti, fornirà le prime considerazioni sulla modalità del delitto.

La giustizia deve essere fatta per Saman Abbas e speriamo che la Corte di assise di Reggio Emilia possa fare luce sull'omicidio e portare i colpevoli a rispondere dei loro atti. Tuttavia, è importante specificare che tutte le accuse o confessioni riguardanti vizi o reati devono essere prese con le dovute precauzioni e verificate dalle autorità competenti.

La morte di Saman Abbas: gli esperti confermano lo strozzamento o strangolamento

La Corte di assise di Reggio Emilia ha comunicato la conclusione preliminare medico-legale e anatomopatologica sulla morte di Saman Abbas. Gli esperti incaricati di analizzare i resti del corpo della ragazza hanno confermato che la giovane è stata uccisa mediante strozzamento o strangolamento.

In termini medico-legali, chi strozza utilizza le mani, mentre chi strangola serra il collo della vittima con altri strumenti. Inoltre, durante gli accertamenti, è stata riscontrata una frattura dell’osso ioide, lesione correlata ad un atto compressivo come nello strozzamento o strangolamento.

L'omicidio di Saman Abbas continua ad essere oggetto di attenzione da parte della magistratura e dei media. Ci auguriamo che la giustizia sia fatta per questa giovane donna che ha avuto una fine così tragica.
La morte di Saman Abbas è una triste vicenda, che ci fa riflettere sull'importanza del rispetto della vita umana. Ci auguriamo che la giustizia venga fatta e che i responsabili paghino per il loro crimine. È importante che si rispetti il lavoro dell'autorità competente e che i risultati dell'analisi del DNA siano considerati. Vi chiediamo, quindi, se credete che la giustizia verrà fatta per Saman.