Home » Gossip e TV » Il principe Harry rammaricato: "Abbandonato senza la possibilità di difendere"

Il principe Harry rammaricato: "Abbandonato senza la possibilità di difendere"

Il principe William ha chiuso definitivamente i rapporti con suo fratello Harry e non sembra possibile una riappacificazione. Ma quali sono le ragioni di questa rottura? Il libro di Harry, "Spare - il minore", ha rivelato alcuni dettagli imbarazzanti per la famiglia reale e ha causato l'ira del fratello maggiore. Nel libro, Harry racconta anche degli attacchi della stampa che ha dovuto subire da giovane, compresa l'accusa di aver copiato durante gli esami a Eton. Scopriamo insieme tutti i dettagli.
Il principe William probabilmente non proverà più a ristabilire un rapporto con il fratello minore, Harry. Questo a causa delle rivelazioni fatte nel libro "Spare", che hanno imbarazzato l'intera famiglia reale, secondo alcune fonti vicine al futuro re d'Inghilterra. La rottura quindi non è stata causata solamente dai rapporti tra le rispettive mogli, Kate Middleton e Meghan Markle.

Nel libro, il principe Harry attacca personalmente il fratello maggiore, raccontando anche episodi che lo hanno reso molto arrabbiato. Ad esempio, quando entrambi frequentavano la prestigiosa scuola privata Eton, William chiese a Harry di non rivolgersi a lui per cercare di mantenere due vite separate. Il principe Harry racconta anche come il sistema reale non gli abbia permesso di difendersi dalle voci malevole sul suo conto, anche quando gli hanno attribuito l'uso delle droghe o il fatto di essere andato in riabilitazione.

Tuttavia, una delle questioni a cui il principe Harry fa maggiormente riferimento nel libro riguarda un episodio avvenuto nel 2003, durante gli esami finali ad Eton. Harry venne accusato di aver copiato e il fatto venne riferito dai giornali, creando dunque grandi grattacapi al giovane principe. Nonostante avesse chiesto al padre il permesso di poter smentire l'accusa durante una conferenza stampa, questi gli rispose di non leggere le notizie e di continuare a seguire il motto di famiglia: "Non lamentarti, non spiegare".

Ecco perché il principe Harry ha sentito l'esigenza di condividere questi episodi nel suo libro "Spare", per ventilare tutte le frustrazioni e le rabbie incamerate nel tempo. Nonostante questo voglia di sfogarsi, sembra che la rottura con il fratello maggiore sia definitiva e che William preferirà mantenerla tale.

La rottura tra i due fratelli reali

Nonostante siano cresciuti sotto lo stesso tetto e abbiano trascorso gran parte della loro infanzia insieme, i due fratelli reali sembrano aver ormai compiuto la loro inevitabile scelta. La rottura tra il principe William e il principe Harry è stata suggellata da una complessità di problemi, come la rivalità con le rispettive mogli, la crescente fama e attenzione sui social network e infine, dal libro "Spare" del principe Harry.

Nonostante William e Harry abbiano tentato di mantenere un rapporto cordiale in pubblico, la decisione di Harry di divulgare dettagli intimi sulla loro relazione ha rivelato le tensioni sotterranee tra i due fratelli. Mentre William è impegnato nella preparazione al futuro ruolo di re dell'Inghilterra, Harry mira a creare una nuova vita indipendente con la moglie Meghan Markle e il loro figlioletto.

Ciò che rimane una certezza è che la rottura tra i due fratelli è stata allontanata dalla rivalità con le rispettive mogli e che entrambi hanno scelto percorsi autonomi nella loro vita e nella loro carriera. Nessuno sa cosa riserverà il futuro per la famiglia reale britannica, ma ciò che è sicuro è che la loro relazione fraterna sembra essersi spezzata in modo irreversibile.
È una situazione difficile per la famiglia reale e, come osservatori esterni, resta difficile giudicare completamente la situazione. Tuttavia, è importante ricordare che, indipendentemente dalle circostanze, la rottura dei rapporti familiari è sempre un evento triste e doloroso per tutte le persone coinvolte. Sarebbe bello vedere anche in questo caso un tentativo di riappacificazione e dialogo, e chiedo al lettore: quale pensa sia il modo migliore per superare le divergenze familiari?