Home » Gossip e TV » I produttori di 'Bachelor' difendono Rachel Lindsay tra le molestie 'imperdonabili' dopo il dramma di Chris Harrison - Oggi Notizie

I produttori di 'Bachelor' difendono Rachel Lindsay tra le molestie 'imperdonabili' dopo il dramma di Chris Harrison - Oggi Notizie

Rachel Lindsay, 35 anni, ha disattivato il suo account Instagram la scorsa settimana dopo aver ricevuto molestie da alcuni follower online e ora Il laureatoI produttori esecutivi ne parlano. L’ex concorrente del reality è stato criticato dopo aver condotto un’intervista controversa che ha sollevato la gara con l’ospite Chris Harrison, 49 anni, e un messaggio accattivante pubblicato sull’account Instagram ufficiale di Bachelor Nation è venuto in sua difesa.

“Come produttori esecutivi di Il laureato franchise, vorremmo chiarire perfettamente che qualsiasi molestia rivolta a Rachel Lindsay all’indomani della sua intervista con Chris Harrison è assolutamente imperdonabile “, si leggeva nel messaggio del 1 marzo. “Rachel ha ricevuto una quantità inimmaginabile di odio ed è stata sottoposta a un grave bullismo online, che, il più delle volte, è stato radicato nel razzismo. Questo è assolutamente inaccettabile. “

“Rachel è stata un’incredibile sostenitrice del nostro cast e siamo grati che abbia lavorato instancabilmente verso l’equità e l’inclusione razziale”, hanno concluso i produttori.

Rachel Lindsay, vista qui in un evento precedente, ha disattivato il suo account Instagram dopo aver ricevuto molestie a causa della sua controversa intervista con l’ospite di ‘Bachelor’ Chris Harrison. (MEGA)

Il messaggio dei produttori arriva meno di un mese dopo la messa in onda dell’intervista di Rachel con Chris. In esso, ha difeso la stagione 25 Laurea breve concorrente Rachael Kirkconnell dopo che le foto passate che sembravano mostrarle partecipare a una festa a tema Old South al college hanno portato accuse di razzismo. Successivamente ha ricevuto polemiche per aver difeso lei e alla fine si è scusato sui social media poiché ha anche rivelato che si stava “allontanando” dal Laurea breve franchising “per un periodo di tempo”.

Dopo che il messaggio pubblico di Chris è stato condiviso, Rachel ha detto ESCLUSIVAMENTE HollywoodLife che spera che lui “istruisca se stesso” andando avanti ed è “felice di vedere che sta ricevendo un’istruzione per essere più produttivo e più profondo nel suo livello di comprensione riguardo a questo problema.”

Le sue speranze positive per Chris non hanno fermato le molestie che ha ricevuto da molti follower, che hanno ancora criticato la loro intervista. Dopo aver eliminato il suo account Instagram il 26 febbraio, la sua amica e co-conduttrice di L’apprendimento superiore podcast, Van Lathan, ha pubblicato un video, che può essere visto sopra, che ha confermato di averlo eliminato a causa dei messaggi negativi che stava ricevendo.

“Rachel Lindsay ha disattivato il suo Instagram oggi. Lo ha fatto perché è questo l’odio da cui riceve Laurea breve fan che la stanno inviando spam con ogni genere di cose maleducate e odiose “, ha detto nella clip prima di dire alla gente di” farsi una vita “e” Rachel non è responsabile per Chris Harrison “.

Il marito di Rachel Bryan Abasolo è venuto anche in sua difesa inviando un messaggio una foto accogliente di loro due insieme a un messaggio incoraggiante. “Ti amo, ti apprezzo, credo in te e volevo solo farti sapere quanto sono orgoglioso di te. Continua e non smettere mai di essere te stesso e di lottare per ciò che è giusto ❤️🙏🏼 “, si leggeva.